DEPOSITO E PUBBLICAZIONE DEL NUOVO PIANO REGOLATORE

Con deliberazione consiliare n. 27 del 28 luglio 2020 è stato adottato il nuovo Piano Regolatore del Comune di Treppo Grande.

Ricordiamo che, in seguito all'adozione, sono entrate in vigore le misure di salvaguardia previste dalla normativa regionale (sospensione degli atti che prevedano modifiche non in linea col nuovo Piano).

Sul B.U.R. n. 38 del 16 settembre 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia è stato pubblicato l’avviso dell’avvenuta adozione del nuovo Piano Regolatore, pertanto da giovedì 17 settembre 2020 a mercoledì 28 ottobre 2020 compresi si apre la fase partecipativa pubblica ai sensi del comma 11 dell’art. 63bis della L.R. 5/2007, che prevede che chiunque può formulare le proprie osservazioni ai documenti adottati: i cittadini interessati possono cioè chiedere che allo strumento vengano apportate modifiche, integrazioni, precisazioni o correzioni.

Nel medesimo periodo i proprietari degli immobili che risultano vincolati dalle nuove previsioni del Piano possono formulare le loro opposizioni.

Le osservazioni, costituendo un apporto critico e collaborativo alla formazione del nuovo Piano Regolatore la Variante, devono essere esposte in maniera chiara e puntuale, fornendo tutte le informazioni necessarie e possono ricomprendere tutti gli elaborati di Piano.

Alle osservazioni ed alle opposizioni può essere allegata tutta la documentazione che il cittadino ritiene utile per illustrare la proposta avanzata: eventuali documenti illustrativi, documentazione fotografica dell'area interessata, estratti di mappa, etc.

Si precisa che eventuali osservazioni o proposte presentate prima del deposito o al termine dei trenta giorni dello stesso, non potranno essere prese in considerazione.

Per la presentazione delle osservazioni/opposizioni è possibile utilizzare l'apposito “Fac simile di osservazione/opposizione” scaricabile in questa pagina, riportando le motivazioni dell'osservazione/opposizione allo strumento urbanistico.

Le osservazioni devono essere indirizzate al Comune di Treppo Grande - Settore Tecnico e devono essere prodotte in carta libera e presentate tramite:

- consegna a mano all’ufficio Protocollo concordando con lo stesso l’orario;

- raccomandata A/R indirizzata a Comune di Treppo Grande - Settore Tecnico – Piazza Marconi n. 3, 33010 Treppo Grande (UD);

- mail: protocollo@comune.treppogrande.ud.it;

- posta certificata: comune.treppogrande@certgov.fvg.it.

Al termine del periodo di deposito il professionista incaricato valuterà tutte le osservazioni e opposizioni presentate dal punto di vista tecnico, per proporre poi al Consiglio Comunale i riscontri alle stesse.

Il Consiglio, nel corso della seduta in cui viene deliberata l'approvazione dello strumento urbanistico, si esprime su ogni osservazione/opposizione pervenuta, decidendo se accoglierla in tutto, in parte o se respingerla.

I cittadini potranno conoscere l'esito delle osservazioni consultando la delibera di Consiglio Comunale che, alla fine di tutta la procedura, approverà lo strumento urbanistico.

Il nuovo Piano Regolatore Generale Comunale adottato

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 63 bis, co. 9, della L.R. 5/2007 e successive modifiche ed integrazioni, il Consiglio Comunale di Treppo Grande, con deliberazione n. 27 del 28 luglio 2020, ha adottato il nuovo Piano Regolatore Generale Comunale.

Elaborati di Piano

1. Elaborati Grafici:
a. Stato Di Fatto Aggiornato scala 1:5000
b. Carta Dei Vincoli Sovraordinati scala 1:10000
c. Carta Delle Aree Edificate E Urbanizzate scala 1:10000
d. Aree Per Servizi E Attrezzature Collettive E Aree Soggette A Vincoli Procedurali scala 1:5000
e. Progetto Piano Struttura scala 1:10000
f. Progetto Piano Operativo scala 1:5000
g. Tavole Centri abitati nord, Centri abitati sud scala 1:2000

2. Elaborati testuali:
a. Relazione Illustrativa, Carte Di Analisi, Descrizione Del Progetto
b. Struttura Del Piano, Obiettivi E Strategie
c. Calcolo Della Capacità Insediativa Teorica Massima (CIRTM)
d. Reiterazione Dei Vincoli Preordinati All’esproprio, Ricognizione Dei Vincoli Procedurali E Verifica Degli Standard
e. Norme Di Attuazione coi relativi allegati da n. 1 a n.7 (di cui 3 fascicoli separati):
f. Allegato 5 (fascicolo): Elementi Puntuali Di Pregio
g. Allegato 6 (fascicolo): Schede Di Zona B0
h. Allegato 7 (fascicolo): Schede Norma Aree Convenzionate e Zone C

Elaborati Geologici
1. Studio Geologico ed Idrogeologico ‐ Relazione
2. Studio Geologico ed Idrogeologico ‐ Carta delle caratteristiche litostratigrafiche dei terreni superficiale e del sottosuolo
3. Studio Geologico ed Idrogeologico ‐ Carta della pericolosità ambientale
4. Relazione di verifica dell’invarianza idraulica con Elaborato grafico con individuate le aree edificabili aggiunte ed Elaborato grafico con individuate le aree edificabili eliminate

LA VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL NUOVO PIANO REGOLATORE

Con deliberazione consiliare n. 27 del 28 luglio 2020 è stato adottato il nuovo Piano Regolatore del Comune di Treppo Grande, comprendente gli elaborati relativi ala Valutazone Ambientale Strategica.

Ai sensi dell’art. 14 comma 1 del D.Lgs. 152/2006, si comunica, pertanto che il Rapporto ambientale, e la Sintesi non tecnica sono depositati, ai fini dell’avvio della consultazione pubblica per sessanta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del presente avviso sul Bollettino Ufficiale Regionale (artt. 11 e 14 del D.Lgs. n. 152/2006), ovvero dal 14-10-2020 al 13-12-2020.
Entro il suddetto termine chiunque può prendere visione del Rapporto ambientale, compresa la Sintesi non tecnica, e presentare proprie osservazioni in forma scritta, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.
Ai fini della procedura di VAS, la documentazione è in via subordinata, messa a disposizione presso la sede comunale situata in piazza Marconi n. 3, 33010, Treppo Grande.

Le osservazioni alla VAS dovranno pervenire con le seguenti modalità:

- consegna a mano all’ufficio Protocollo concordando con lo stesso l’orario;

- raccomandata A/R indirizzata a Comune di Treppo Grande - Settore Tecnico – Piazza Marconi n. 3, 33010 Treppo Grande (UD);

- mail: protocollo@comune.treppogrande.ud.it;

- posta certificata: comune.treppogrande@certgov.fvg.it.

In attuazione di quanto previso dall’art. 14 del D.Lgs. n. 152/2006 si comunica inoltre che, ai sensi della deliberazione del Consiglio comunale n. 37 del 27/07/2017; l’autorità procedente è il Consiglio comunale, il soggetto proponente è l’Ufficio Tecnico Comunale, l’autorità competente è la Giunta comunale.

Gli elaborati della Valutazione Ambientale strategica adottati

Presentazione del nuovo PRG

La nascita del nuovo Piano Regolatore Generale Comunale

Il vigente Piano Regolatore Generale del Comune di Treppo Grande (approvato con delibera di C.C. n. 57 dell’11.12.98 confermata - con modifiche - con D.P.G.R. 0142/Pres. del 07.05.1999 e pubblicato sul B.U.R. n. 21 del 26.05.1999) è stato oggetto, nel corso degli anni, di una serie di Varianti, più o meno puntuali, rivelandosi, allo stato attuale, uno strumento che non rappresenta più ipotesi di sviluppo attuali ed attuabili.

L'Amministrazione comunale quindi, nell’ambito dei propri programmi, ha inteso rivedere lo strumento urbanistico per un suo adeguamento alle sopravvenute esigenze del territorio.

A seguito dell'incarico affidato all'arch. Paola Cigalotto nel mese di marzo 2017, una lunga fase conoscitiva che si è sviluppata in camminate, eventi, consultazioni con i cittadini e con altri portatori di interesse ed associazioni di categoria, ha portato alla stesura dell'elaborato di Analisi urbana e territoriale propedeutiva alle direttive Volume 1 e Volume 2.

Con deliberazione n. 3 del 23 marzo 2017 il Consiglio Comunale ha approvato, ai sensi dell’art. 63 bis, comma 8, della L.R. 23.02.2007 n. 5 e s.m.i., il documento denominato "Direttive", che costituisce il riferimento per gli obiettivi e le attività di progettazione della Variante sostanziale al PRGC.

La procedura di Valutazione Ambientale Strategica

La presente Variante, secondo l'art. 6 comma 2 della , definendo un nuovo quadro di riferimento a livello di pianificazione territoriale comunale, è assoggettato a procedura di Valutazione Ambientale Strategica (VAS).

Il documento di Scoping, redatto in conformitò alle linee guida Ispra, è il primo step della procedura di VAS.

Il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 37 del 27 luglio 2017 ha dato ufficialmente avvio alla procedura di VAS per la Variante sostanziale al Piano Regolatore, ai sensi dell’art. 11, primo comma, del decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.

Con deliberazione giuntale n. 71 del 27 luglio 2017 sono stati individuati i soggetti competenti in materia ambientale nonché gli enti territorialmente interessati da consultare nel processo di Valutazione Ambientale Strategica e sono state stabilite forme e modalità per la consultazione pubblica, da integrarsi con il percorso di partecipazione già avviato ed in atto relativamente allo strumento urbanistico generale comunale.

PIANO REGOLATORE AGGIORNATO ALLA VARIANTE N. 17

LINK ALLA PAGINA DEDICATA