FLORA E FAUNA

FLORA

Gran parte della vegetazione originale che formava l'antico paesaggio di Treppo Grande è stata modificata in modo irreversibile dagli interventi che hanno seguito la progressiva antropizzazione del territorio. Dal punto di vista naturalistico, particolare rilievo conservano alcuni ambienti sopravvissuti alle bonifiche che hanno via via interessato il suolo del Comune.

I residui delle torbiere e i terreni che individuano i contorni di alcuni antichissimi stagni (vedi Aree tutelate-i"Poĉons) presentano una flora tipica costituita dal gladiolo, dall'iris e dalla ninfea. È da segnalare, inoltre, la presenza spontanea di un tipo di flora caratteristica dei suoli idromorfi (dove c'è ristagno d'acqua), rappresentato da specie arboree quali il salice e l'ontano nero.

I boschi

 

Il manto boschivo è formato invece, per la maggior parte, dal carpino bianco, caratterizzato da una chioma ampia e dalla corteccia di colore grigio-biancastro, e dal frassino maggiore, caratterizzato da una corteccia di colore grigio-verde. Caratteristici della zona anche l’acero e il ciliegio selvatico.

Nella parte occidentale del Comune si rinvengono interessanti agglomerati di querce e di carpini; una vasta diffusione ha pure una specie appartenente alle latifoglie: il castagno.

II”morâr” (gelso) è uno degli alberi più caratteristici che si possono incontrare nelle campagne friulane.

Vasti rimboschimenti sono stati effettuati utilizzando la robinia (comunemente conosciuta con il nome di acacia), per il suo elevato tasso di accrescimento; quale cultura intensiva viene utilizzato anche il pioppo.

Tra le specie arbustive si trovano il nocciolo, il sambuco e il biancospino.

Prati

Le formazioni boschive sono spesso alternate da frequenti radure, si tratta di superfici aperte utilizzate per la produzione di foraggio, derivate dal disboscamento e legate alle particolari condizioni del suolo, i prati.

Per ulteriori informazioni su caratteristiche delle piante della zona e loro impieghi:

Il bosco “el bosc” a Treppo 

La flora nella valle del Cormor

FAUNA

L'habitat rappresentato dai boschi e dalle campagne del territorio di Treppo Grande ospita una fauna variegata e interessante: lepri, caprioli, fagiani si accompagnano ad un'avifauna migratoria costituita da alcune specie di turdidi (famiglia dell’ordine dei passeriformi) e da trampolieri ; facilmente osservabili anche uccelli rapaci, quali il gheppio e la poiana. Molto comune il rospo; i corsi d'acqua che attraversano il Comune mantengono invece numerose specie di pesce.

La fauna nella valle del Cormor