Sito internet: www.comunescheggiaepascelupo.it


Dopo il devastante terremoto del 1997 che ha recato numerosi danni al nostro  territorio, il Comune di Treppo Grande ha donato alla comunità di Scheggia e Pascelupo, oltre che parole di solidarietà, anche dei cospiqui contributi e materiali per la ricostruzione delle scuole.

Da allora è nato un vero e proprio Gemellaggio con visite reciproche e manifestazioni.

Un breve cenno su Scheggia e Pascelupo

Scheggia e Pascelupo, si estende su una superficie di 64 km2, conta circa 1500 abitanti ed è sito in provincia di Perugia.

Due piccoli e deliziosi paesini in un unico comune, fino al 1878 Scheggia e Pascelupo formavano due comuni diversi; in tale anno le due comunità furono aggregate. Lo testimonia lo stemma del comune così descritto nel decreto di concessione dell’otto novembre 1957 firmato dal presidente della Repubblica Giovanni Gronchi.


Le bellezze naturali, artistiche e paesaggistiche fanno di Scheggia e Pascelupo uno dei più importanti comuni del Parco del Monte Cucco.

Sono da visitare le abbazie di Sitria del 1100 d. C.; di San Emiliano in Congiuntoli del 1143; di San Girolamo, sicuramente uno tra gli eremi più spettacolari d’Italia; la chiesetta di Monte Calvario che domina l’abitato di Scheggia.

Per chi ama lo sport consigliamo i percorsi di trekking, di mountain bike e una vasta scelta di quelli pedestri, interessanti non solo per i vari gradi di difficoltà, ma anche per le bellezze naturalistico-ambientali che presentano.

Tra le varie simpatiche manifestazioni folkloristiche segnaliamo la Festa della Primavera a Pascelupo (prima domenica di giugno); la Festa del Maggio della frazione di Isola Fossara il 13 giugno, e la Festa della Natività di Maria con la tradizionale “Corsa delle Bighe” (sfida tra i rioni Piazza e Borgo di Scheggia).